Storia

  • Il progetto, realizzato nell'ottobre 2011, rappresenta il primo tentativo di definire una metodologia e un coerente sistema di indicatori per monitorare i flussi pedonali delle principali vie commerciali del DUC di Como.La rilevazione è stata condotta su un arco temporale di una settimana da lunedì 26 settembre a domenica 2 ottobre 2011 dalle 9:30 alle 19:30. 5 le vie monitorate da steward dotati di strumenti di rilevazione di passaggi pedonali.

  • In piena coerenza con le linee strategiche fin ora adottate è stato approvato il piano di azione del Distretto Urbano del Commercio di Como per l'anno corrente. Le entrate saranno ripartite tra Comune, Camera di Commercio e le associazioni di categoria firmatarie del nuovo protocollo di intesa.

  • Il 14 febbraio 2012 si è tenuto, presso Camera di Commercio il tavolo di lavoro sul futuro del Distretto Urbano del Commercio di Como .
    L'incontro si è aperto con il saluto dei rappresentanti degli enti coinvolti nel progetto, Il Presidente della Camera di Commercio , Paolo De Santis, il Sindaco del Comune di Como, Stefano Bruni e l'Assessore al Commercio del Comune di Como, Etta Sosio.

  • Favorire l'accoglienza e l'orientamento dei frequentatori del centro di Como fornendo servizi informativi su percorsi e attrazioni turistiche - culturali, illustrando i diversi servizi pubblici disponibili, evidenziando le eccellenze della città, indicando le principali vie dello shopping ed al contempo tenere vivi i contatti tra i negozi, promuovere le iniziative dei progetti di sviluppo del commercio per la città,sono solo alcuni dei numerosi servizi che i nuovi Steward Urbani avvieranno in modo sperimentale per tutto il mese di Dicembre.

  • Un nuovo spazio riservato ai bimbi con giochi interattivi in centro storico e la presenza di professionisti dell’animazione. La novità partirà il prossimo mese di giugno in piazza Martinelli grazie a Shopincomo, l’agenzia di sostegno e promozione della rete di negozi del capoluogo sostenuta dal Comune di Como, dalla Camera di Commercio, da CSU e dalla Confcommercio e finanziata al 50% da Regione Lombardia.

  • L’assessorato alle Attività Produttive del Comune di Como, rappresentato da Etta Sosio, ha promosso un bando a sostegno degli eventi promossi dai commercianti e finalizzati alla promozione delle vie del commercio cittadine.

  • "Grazie a tutti i commercianti che hanno collaborato perchè alla fine la città sarà ben coperta dalle luminarie, grazie in particolare al Presidente dell’associazione commercianti di via Milano Stefano Vicari, che ha coordinato le operazioni tecniche di allestimento e scelto allestitore e tipologia di luminaria, e grazie a tutti i partners di Shopincomo, Upcts in testa, perchè il risultato finale è stato quello di aver coinvolto malgrado i momenti di difficoltà 340 negozi sui 700 della convalle".

  • Durerà per tutto il mese di maggio la campagna di promozione del distretto commerciale della città che sarà diffusa in Canton Ticino da Chiasso a Lugano con manifesti, spot radio, inserzioni sui quotidiani e sui siti , inoltre a 50.000 famiglie sarà recapitato un volantino con annessa copia omaggio della welcomcard utilizzabile sino al 31 maggio 2011.

    Clicca qui per conoscere i punti vendita che aderiscono all'iniziativa.

  • All'interno dell'iniziativa Distretto Urbano del Commercio di Como è stata prevista la possibilità di finanziare interventi da parte dei commercianti facenti parte del Distretto. Si tratta di un contributo a fondo perduto pari al 50% dell'importo complessivo speso.

    Quando? Sarà possibile presentare domanda dal 16 marzo 2011 all'8 aprile 2011

    Chi? Le domande possono essere presentate da: titolari di esercizi di vicinato e/o pubblici esercizi, associazioni imprenditoriali del commercio del territorio, libere aggregazioni di Via

  • Dalla giornata sabato 8 maggio, cento tra negozi, bar e ristoranti sosterranno e beneficeranno della grande mostra di Villa Olmo ogni sabato grazie all'iniziativa "Aperto per Rubens" organizzata in collaborazione tra l'assessorato alla Cultura e Shopincomo, l'agenzia che sostiene il distretto commerciale del capoluogo in rappresentanza di oltre 1700 negozi.

Pagine